Società

Costruire " giocatori" e formare "persone" attraverso lo Sport .
Vivere il tempo libero in un ambiente sano, dove il divertimento è parte essenziale dell’aspetto educativo, e quindi dell'apprendimento dello spirito di squadra, del rispetto delle regole, dell’avversario, dell’arbitro, oltre alla crescita tecnica e calcistica dei ragazzi

Sono questi i principi su cui la società arancione basa l’attività di promozione del calcio da circa un secolo con esaltanti risultati "fuori" e "sul" campo.

Consiglio DirettivoOrganigramma

 

FC RHODENSE

Nel 1913 nasce la società “Associazione Calcio Rhodense” fondata da Padre Ercoli, religioso dell’Ordine degli Oblati di Rho. Ma è negli anni ’80 sotto la guida di Efisio Borsani, che l’Ac Rhodense approda ai campionati professionistici militando in serie C1 nella stagione 1981/1982 (dopo aver vinto il campionato di serie C2) e proprio in C2 nei campionati 1979/1980; 1980/1981; 1982/1983 e 1984/1985. La storia “arancione” è quella di una delle società più anziane d’Italia che ha saputo sfornare numerosi campioni. Da Rho hanno spiccato il volo per mete ben più prestigiose giocatori quali Di Benedetti (che giocò in serie A con Roma, Lucchese e Fiorentina finendo addirittura in Nazionale); Bovati (Torino), Robotti (Genoa e Modena); De Angeli (Sampdoria e Triestina) Bordin (Venezia); Cattaneo (Legnano, Genoa e Livorno); Grezzi (Alessandria e Brescia); Camerini (Livorno e Vigevano), Raimondi (Brescia); DellaVedova (ProPatria); Conca (Catanzaro) e, storia più recente, Sartorel (Varese) e Maccoppi (Como e Bari). Dal 1990, grazie ad un gruppo di imprenditori con la passione per il calcio, viene rifondata la FC Rhodense, attuale denominazione della squadra

La società oggi e gli obiettivi

Costruire ‘giocatori e formare ‘persone’ attraverso lo sport; vivere il tempo libero in un ambiente sano dove il divertimento è parte essenziale dell’apprendimento: sono questi gli obiettivi su cui la società Fc Rhodense basa la sua attività di promozione del calcio con esaltanti risultati ‘fuori’ e ‘sul’ campo. Da circa 20 anni sotto l’attenta guida del presidente Giuliano Canal, l’attività sportiva cura con la stessa attenzione l’aspetto educativo dei ragazzi, lo spirito di squadra, il rispetto delle regole, dell’avversario, dell’arbitro, oltre alla crescita tecnica e calcistica dei ragazzi. Grande slancio ed importanza sono stati dati in questi anni al settore giovanile: la Fc Rhodense è ancora oggi una delle realtà più propositive ed importanti, per qualità e risultati, della Provincia di Milano. Lo dimostra anche l’importante riconoscimento ottenuto dalla FGCI di scuola calcio qualificata, una delle poche in Lombardia. Un’ulteriore dimostrazione di come il settore giovanile della Rhodense sia arrivato in questi anni ad un altissimo livello che fa ben sperare per il futuro.

Grande merito per questo importante riconoscimento va alla Società che ha profuso enormi sforzi per garantirsi uno staff tecnico davvero qualificato e soprattutto che condivide ha saputo diffondere la sua filosofia di gestione e crescita dei ragazzi. La Rhodense è una società giovane ma con una tradizione sportiva di primaria importanza nel settore giovanile lombardo e nel contesto calcistico italiano: i piazzamenti delle nostre squadre nei vari campionati degli ultimi anni rappresentano il risultato di un impegno costante. Oggi la Rhodense investe le sue risorse nel gestire e promuovere il settore giovanile, uno dei più numerosi dell’hinterland milanese, fiore all’occhiello della società arancione. Molti dei nostri giovani, infatti, sono approdati in società sportive di serie A, B e C. Altri, invece, sono approdati nella prima squadra in promozione, dove stanno disputando un ottimo campionato.

I numeri

- Sono una ventina le squadre iscritte ai campionati regionali e provinciali, dalla “prima” che milita in Promozione fino alla scuola calcio - oltre 350 gli atleti che indossano ogni giorno la casacca neroarancio - trentacinque allenatori, oltre ai preparatori dei portieri con diploma di allenatori di base, diploma del Coni –Figc, diploma Isef - una cinquantina i dirigenti e collaboratori Tutto questo mentre continua la proficua collaborazione tra la società arancione e Fc Internazionale: la Rhodense è una delle poche società che ha ottenuto il riconoscimento di Scuola Calcio dall’Inter

 


2017  ©FCD Rhodense Calcio | Via Carroccio 2/4 – 20017 Rho (MI) - P.IVA 08310070969 - Tel/Fax 02.9308459 | Webdesign: Paolo Sartorio